Visualizzazioni totali

N.B.(scorrere in basso per visionare i nuovi contenuti)

_Versi.Poesie.Testi.Canzoni.Rime.Rap_by_GILverso_........ ______PATCH_Pes_"REAL_Soccer".by_Gilveus______ .......UNICHE, ESCLUSIVE... ECCEZIONALI !!!....... Consiglio di Leggere e Visionare Tutti i POST Relativi per non perdervi assolutamente niente del TANTISSIMO Contenuto............................... in Qualità e Quantità presente! ___________________________________________

0

_________________________________________ Versi Poesie Testi Canzoni Rime Rap ___by.................GILverso___.................. Cantore di Stati,d'Animo e Situazioni _________________________________________

^

.........................................................................................
.
LEONE
L'ormai stanco leone,
che un tempo era padrone,
osserva quel che resta
della sua foresta.
I suoi ricordi in testa
riprendono a far festa
quando da sdraiato
ripensa al suo regno dorato.
Guardando chi si accinge,
a dirsi re ... che finge
... di esser nuovo capo
... nel fare camuffato,
... ritorna ad esser fiero
di esser stato il vero.
Strani animali
vede girare
ed oche senz'ali
che voglion volare
... in quella giungla
non più tanto lunga.
Quel territorio
ancor ricco d'avorio
è ora depredato
in modo spietato
anche da nere iene,
... causa di nuove tristi pene.
Ma lui spera ancora nel bene
e che, spezzate le catene,
ritorni ancor più forte
a riportar l'ordine in corte
dando ad ognuno la giusta sorte,
per poi da lì ... andare oltre
in pace e gloria dafin dopo morte
dove non ci saran ... più cose storte.
(Pino Ilvento)
(GILverso) ===》
.
.
_________________________________________________________
.
CICATRICI
.
_________________________________________________________
.
BELLA GIORNATA
Che bella giornata
iniziata con una buona nottata
priva di sogni, cioè pensieri,
nè stupendi nè neri.
Riposato e rilassato
son felice anche sè
bevo freddo caffè
di ieri avanzato.
Dopo aver fumato
il solito mio tabacco
calzo scarpe senza tacco
e mi accingo ad uscire
per poter di questo raro sole gioire.
Ammiro sulle scale la mia rosa in fiorire
mentre fino a ieri sembrava morire,
mi fa sorridere un cane
che del mio tozzo di pane
sembra rinare
e grandi feste mi continua a fare
seguendomi con grande affenzione
fino alla fine dello stradone.
Due uccelli mi passan vicino
tanto da udir il lor battere d'ali, persino,
e farmi pensare:
perché anche noi non possiam nei cieli volare?
Mi consola una farfalla,
posatasi per un attimo sulla mia spalla,
sembra dirmi che, anche il mio poter camminare,
non sia certo da disprezzare ...
... notando nel frattempo una carrozzella la strada attraversare;
io con piacere
lo aiuto a superare
i gradini di quelle barriere
che lo avevan fatto fermare,
e, il viso riempendosi di gratitudine,
resta felice, nonostante la sua solitudine.
A me restò soddisfazione
e senza esitazione
mi affrettai a tornare
dal mio vagare
per non rischiare di subito dimenticare
quelle piccole cose che tanto bene mi avevano fatto stare.
(Pino Ilvento)
(GILverso) ===》
.
_________________________________________________________
.
STELLA a LUCE ALTERNA
Lei, l'unica stella
... a brillar di luce alterna,
cavalca quella sella
di nuvole ... in cui regna.
Bagliori intermittenti
come una lanterna,
mi mette sull'attenti,
ad ella, ... stupenda e ferma.
Sembra lanci segnali
che nessuno capisce,
... chissà se gli animali
o qualche raro pesce
ne capta il vero senso,
... e io nel dubbio penso.
Forse è un mio caro
a far lampeggiar quel faro,
lassù nel cielo nero
in cui vi è ogni mistero.
Il mio umore alterna il serio
ad altro fantasioso pensiero
nel notar che anche la luna,
dalla sua bocca bruna,
accenna un sorriso
dai suoi crateri ... che ne formano anche il viso.
Mi rassereno anch'io
credendo che il buon Dio
faccia stare bene
le anime non più terrene,
spero volino per sempre in pace
... sopra ogni tipo di rapace.
(Pino Ilvento)
(GILverso) ===》
.
_________________________________________________________
.
SCRIVO ANCORA
Sarà una forma d'arte
questa parte
del mio istinto
che, spinto
da pensieri
con suoni dipinti,
fa sul serio,
quando di mano,
guardando lontano ...
scrivo non piano
frasi e parole
che nascon da sole.
E se il sole stesso
è oscurato da nuvole
grigie e spesse,
coloro così, di chiaro vero,
le giornate a sfondo nero,
... rendendo anche gioiosi
quei pochi dì ... tristi e noiosi.
Come allora
mi cimento ancora
ad incastrare versi
seppur solo nei ritagli persi
... quando mi allontano
dal caotico baccano
del mondo quotidiano
... per poi, felice addormentarmi
sul divano o qualsiasi altopiano
con nuove armi
fatte di sogni
... tralasciando altri bisogni
di questa vita
che, quando in salita,
diventa battaglia ...
ove anche di paglia
va bene il letto
... pensando a chi non ha neanche un tetto.
... Ed io sempre schietto,
senza mai alzarmi in petto,
di certo rispetto
più chi dorme sotto un ponte,
seppur per la patria ha lottato sul fronte,
che coloro ricoperti d'oro
... non per meriti loro.
(Pino Ilvento)
(GILverso) ===》
.
_________________________________________________________
.
VITA IN STAGIONI
La primavera ...
quando la vita è sincera
... e nel futuro si spera.
L'estate ...
... in lieti notti passate
per svariate strade
e più persone incontrate
... col fare da nomade.
In autunno ...
s'intravede il tunnel
e con luce fioca
ci si gioca
ripensando al tempo
in cui non v'era lamento.
L'inverno ...
prepara all'eterno
dove in esterno
il freddo fa da perno
col caldo procurato
a ricordar passato.
La vita e le stagioni
in comune han situazioni
fatte di passioni
e nitide visioni
rincorrersi negli anni
... e, superando affanni
si accetano anche i danni
che il maltempo
apre ad esempio
verso sognati tempi
privi di scempi
e pene terrene
e dove ... senza catene
cavalcheremo balene
per mari sconfinati
da sempre immacolati
verso quella meta
indicata da cometa
che sarà poi la stella
... di vera vita bella. .
(Pino Ilvento)
(GILverso) ===》
.
_________________________________________________________
.
PENNA SPADA
Prendo la spada ...
... (impugno la penna),
e or che vada,
... il mio credo s'impenna.

Devo descrivere
quel che sento vivere
ed "ammazzare quel "drago"
che si aggira vago
in quel lontano lago,
... lui di far vittime non è mai pago.

Se nascevo in altre ere
sarei forse stato cavaliere,
... ma, dato che sono in questo tempo,
coltivo questo mio passatempo,
e,
togliendo tormento,
scrivo e non mento
... se un lamento
è causa di patimento,
dò voce al mio sentimento
sperando che anche ad altri dia giovamento.

Ricordate quel detto
... che ho da poco riletto ...
"la penna sconfigge la spada"
... non in un volgare scontro di strada,

ma tra lontananze,
percorrendo distanze,
in un momento
l'inchiostro pone fine al combattimento ...

e senza far morti
cambia le sorti
di popoli non armati
... altrimenti spacciati.

Mette a tacere gente crudele
la mano che scrivendo rimane fedele
agli ideali
che han molte ali,

... volano anche nel tempo ...
e, nel frattempo ...
... in un lampo
sorvolano ogni tipo di campo.
(Pino Ilvento)
(GILverso) ===》
.
_________________________________________________________
.
LI BERTA
cara berta,
mia dolce fata,
solo tu sai quanto t'ho amata,
... quanto ti ho cercata
... a quanto, per te, ho rinunciato.
Dea suprema del creato,
mi hai reso innamorato
del tuo dolce stato
mai ingabbiato
neanche nel peccato.
Ti ho rincorsa senza fiato
stando fermo sopra un prato.
T'ho sognata mille volte
e lodata nella notte,
... poi col giorno a fare botte
con altre inutili cotte,
futili abbagli
che mi han portato a fare sbagli
per cercar sistemazioni
ho ceduto a tentazioni
rivelatesi solo illusioni.
Non ti ho barattata col denaro,
e, grazie a te,
non son oggi un suo schiavo avaro,
e per te
a successi e glorie non ho badato
perchè solo il tuo esserci mi è bastato.
Ho rinuciato a molti vizi
privandomi di tanti sfizi
pur di non perderti
e non più riprenderti.
Non ho mai sposato donne
per evitar, con te, di avere rogne.
Alcuni amici ho allontanato
che il nostro rapporto avevano ostacolato.
Mi hai liberato da prigioni
di testa e cuore ... in tante occasioni.
O mia dolce san bertà
... di cognome LIBERTÀ ...
fa che sia sempre aperta
la tua tanta pace offerta
perchè nella gioia e nel dolore
canterò comunque il tuo splendore
difendendoti con ardore
... tu che sei un grande amore.
(Pino Ilvento)
(GILverso) ===》
.
_________________________________________________________
.
...RETTA
Un' OPEretta
fatta in  Fretta
con la sola parola ...RETTA.

La finisco in un' Oretta
senza dar  Retta
alla voglia di  SIGAretta
mentre guardo una  POVEretta
che, con la schiena non  Eretta,
trascina la sua  CARretta
verso quella  TORretta
in cui si trova la sua  CAMEretta;

... e come si  AFFretta ...
con postura non  CORretta
in quella strada  STretta,
... quasi sembrava COSTretta
a raggiungerla in  Fretta.

A domanda mia  DIretta ...
rispose che la sua camminata  SCORretta
era causa di una vita non  Retta
... e che nella sua  CARretta
oltre a tanta grappa  RISTretta,
portava frutti amari di un'esistenza SORretta
dal solo andar sempre di  Fretta.

Io perplesso accesi una  SIGAretta,
e più di una ne fumai ... ma senza  Fretta.
(Pino Ilvento)
(GILverso) ===》
.
_________________________________________________________
.
PAUSANAUSEA
Quando forte mi assale la nausea
sento l'esigenza di una pausa,
quel naturale distacco
che veloce fa muovere il tacco
da chi sfoggiando sol apparenze
suscita le mie indifferenze.
Quel loro autoscatto
con cui scendono a patto
ha l'effetto dell'impatto
di tagliola con un ratto.
Questa inutile gara
a chi più grossa la spara
è come l'ossessione
di chi cerca un figurone
studiando ogni posizione
per attirare l'attenzione.
Son curioso
del pensono,
nella diversa
la mia mente è persa.
Ciò che appare strano
spesso mi suscita un brano
esposto in versi
perchè a me piacciono aspetti diversi
e le persone alternative
che non si atteggiano a dive
ma non sono certo prive
di bellezze ed inventive.
(Pino Ilvento)
(GILverso) ===》
.
_________________________________________________________
.
Il PENSARE
... per il vacante ...
... è pesante,
... per chi è "volante" ...
... appagante.

Il pensiero fà da trampolino ...
... è salto nel vuoto per il primo,
per l'altro è volo d'animo.

Ad entrambi fà da slancio
... verso diverso sfocio.
E' per tutti, però, obbligato ...
... nessun uomo può esser sottrato.

A volte anch'io mi sento vuoto
e il mio pensar è un ansioso nuoto ...
... in un torbido mar di "foto".

Quando poi, in me ritorno,
e non dò peso più al contorno,
mi concentro su ideali
a cui la mente mette ali.

Focalizzo l'attenzione
e dò voce all'emozione,
si allontana pur la tensione
... quando scrivo con passione.

E' una pena o sarà un dono
questo mio scrivere come un suono,
e, a chi lo sente come un "tuono"
non posso certo chieder perdono.

Son i primi che, nella testa,
avendo già tanta tempesta,
... pensan solo a far festa.

Ai secondi piace ascoltare
queste lettere cantare,
note liete senza paroloni,
... danno spunti e riflessioni.

E se son simili sensazioni,
... si otterran comuni emozioni ...
... anche in frutti di più buone azioni.
(Pino Ilvento)
(GILverso) ===》
.
_________________________________________________________
.
FENOMENO
:
by Pino Ilvento GILverso
https://m.facebook.com/profile.php?id=100003773515093

>
    INVIA/CONDIVIDI POST A :


0 commenti: